IL VIAGGIO

Lampedusa e la sua gente
Visita alla frontiera dell’Europa: un bagno di umanità
31 OTTOBRE – 4 NOVEMBRE 2018

Carissimi amici,
Il vostro proposito di venire a Lampedusa è il segno di quanto è grande il vostro cuore. Considerate questo viaggio come un pellegrinaggio a un luogo che Dio ha scelto, a un santuario della sofferenza degli uomini. A Lampedusa Dio ci abita e lascia i segni del suo passaggio. Quando sono venuto da voi vi ho detto che là dove c’è la sofferenza quel luogo è sacro. Nella vostra visita potreste anche non incontrare gli immigrati perché sono chiusi nella struttura dello Stato, ma potete guardare con gli occhi del cuore quel posto.
vi aspetto con quelle braccia che papa Francesco ha scelto come simbolo del nostro rapporto con i migranti,
+ don Francesco Montenegro, vescovo

IL VIAGGIO è una profonda e semplice esperienza umana di ascolto e studio, di partecipazione e stimolo all’azione.

INCONTRI con testimoni di vita e LUOGHI che raccontano il DNA dell’accoglienza alle prove con la cultura dello scarto, saranno IL NOSTRO PROGRAMMA.

PER INFO sullesogliesenzafrontiere@gmail.com