IL SEMINARIO

«E’ necessario un cambio di atteggiamento verso i migranti e rifugiati da parte di tutti; il passaggio da un atteggiamento di difesa e di paura, di disinteresse o di emarginazione – che, alla fine, corrisponde proprio alla “cultura dello scarto” – ad un atteggiamento che abbia alla base la “cultura dell’incontro”, l’unica capace di costruire un mondo più giusto e fraterno, un mondo migliore».  Papa Francesco 21 febbraio 2017

Il passaggio necessario

1_LAMPEDUSA_2016

Firenze, Casa per la Pace, 26 – 28 GENNAIO 2018
La Campagna di Pax Christi Italia SULLE SOGLIE, SENZA FRONTIERE promuove una due giorni di formazione aperta a tutte/i coloro che vogliono approfondire i fondamenti e attivare le conseguenti azioni politiche per promuovere sensibilità e prassi di accoglienza degna per i profughi e i migranti.
Formatori: Germano GARATTO, Migrantes, Lampedusa; Alessandro SANTORO, Le Piagge, Firenze

PROGRAMMA
Venerdi 26 gennaio 2018
Ore 19.00 arrivi, accoglienza e cena. Presentazione del seminario, docu-film Fuori onda e condivisione delle esperienze locali dei partecipanti.

Sabato 27 gennaio 2018

Ore 9.00 Focus biblico e antropologico
Per annunciare la Bibbia migrante. “DIO SENTI’ IL GRIDO DEL SUO POPOLO”
Ore 10.00 Focus
Per intrecciare i quattro verbi di Francesco. LA PIATTAFORMA DELLA CAMPAGNA.

“Offrire a richiedenti asilo, rifugiati, migranti e vittime di tratta una possibilità di trovare quella pace che stanno cercando, richiede una strategia che combini quattro azioni: accogliere, proteggere, promuovere e integrare”  (Francesco, Messaggio per la pace 2018)

Relazione e gruppi di lavoro
Per fare pressione sulla legislazione discriminatoria. UNA CAMPAGNA POLITICA

“E’ urgente reagire per un superamento dell’attuale disastrosa legislazione e della stessa Bossi-Fini. Il decreto Minniti stabilisce un diritto affievolito per i richiedenti asilo. È una pesante discriminazione. Ci vuole una campagna che ascoltando la paura della gente proponga concrete prassi di integrazione” (Emma Bonino)

Intervento di Nandino e Betta. Discussione.

Per contrastare il razzismo diffuso. UNA CAMPAGNA CULTURALE

“Non vi nascondo la mia preoccupazione di fronte ai segni di intolleranza, discriminazione e xenofobia che si riscontrano in diverse regioni d’Europa. Esse sono spesso motivate dalla diffidenza e dal timore verso l’altro, il diverso, lo straniero. Mi preoccupa ancor più la triste constatazione che le nostre comunità cattoliche in Europa non sono esenti da queste reazioni di difesa e rigetto” (Francesco, 15 maggio 2017)

Ore 15.00  Ripresa dei lavori

Per una rete nazionale di coordinamento e azione. UNA CAMPAGNA APERTA

Per una chiesa dalle braccia bene aperte. UNA CAMPAGNA ECCLESIALE

“Benvenuti a tutti voi che siete segno di una Chiesa che cerca di essere aperta, inclusiva,  accogliente. Grazie a tutti voi per il vostro instancabile servizio. Con il vostro impegno quotidiano, voi ci ricordate che Cristo stesso ci chiede di accogliere i nostri fratelli e sorelle migranti e rifugiati con le braccia, con le braccia ben aperte. Quando le braccia sono aperte, sono pronte a un abbraccio sincero, a un abbraccio affettuoso, un abbraccio avvolgente! Francesco, 27.9.17)

Ore 20.00 conclusioni e progetti per la Campagna Sulle Soglie senza frontiere

 (si consiglia vivamente di pernottare anche la notte del sabato. La Domenica sono previste solo le partenze per i rientri o un’eventuale visita a Firenze).

INFO E PRENOTAZIONI delle camere : sullesogliesenzafrontiere@gmail.com  3473176588