Aboubacar e il nonno. VITE MIGRANTI

Ero giovane, poco più che ragazzino, ma dove vivevo io avere la mia età significava già essere uomo. In una famiglia di molti fratelli e poche opportunità la scuola non era un’opzione, ed il lavoro era una necessità ed un dovere, le scelte erano poche, pochissime, d’altronde che scelte può avere un ragazzo in un … Continua a leggere Aboubacar e il nonno. VITE MIGRANTI

Anni di viaggio. E finalmente casa!

Quando mi hanno presentato Abdou, era uscito dal sistema di accoglienza: senza un posto dove dormire, senza un lavoro, senza saper parlare decentemente l'italiano, senza un progetto di vita. L'abbiamo accolto in famiglia perché crediamo nel valore della solidarietà e poi la nostra figlia Chiara era in Erasmus e il posto in casa c'era ... Dal … Continua a leggere Anni di viaggio. E finalmente casa!