Anni di viaggio. E finalmente casa!

Quando mi hanno presentato Abdou, era uscito dal sistema di accoglienza: senza un posto dove dormire, senza un lavoro, senza saper parlare decentemente l’italiano, senza un progetto di vita. L’abbiamo accolto in famiglia perché crediamo nel valore della solidarietà e poi la nostra figlia Chiara era in Erasmus e il posto in casa c’era …
Dal primo febbraio Abdou fa parte della nostra famiglia e, senza retorica, la vita di tutti noi è più ricca.
È discreto, affezionatissimo, servizievole. Studia la lingua italiana, gioca in una squadra di calcio e cerca lavoro.
La sera ci racconta del Paese che ha dovuto lasciare, il Gambia, e spera che un giorno andremo tutti con lui a visitarlo. Quello che più ci  colpisce dei suoi racconti riguarda il viaggio che ha dovuto compiere per arrivare qui: un viaggio di quasi 10 anni, solo, nella paura e nella precarietà più assoluta: è stato anni in Nigeria e anni in Senegal, poi ancora anni in Mali e sono passati anni anche in Libia. E al termine di questa incredibile avventura, una volta raggiunto l’Italia, è rimasto per mesi a Bari in un campo di centinaia di persone a non fare niente.
E’ commovente la sua profonda fede in Dio, che lo sostiene sempre. Una fede e una speranza fortissima che lui sta insegnando anche a noi.
Sicuramente le cose cambieranno, Abdou troverà lavoro e la vita gli riserverà belle sorprese e magari potrà ricambiare l’aiuto che gli abbiamo dato, ma quando lo vedo in famiglia mi accorgo che questo lo sta già facendo alla grande!

Cristina

IMG_20180802_225720.jpg

One thought on “Anni di viaggio. E finalmente casa!

  1. Si, Cristina, non è frase retorica il sentirsi ricchi di ciò che doniamo. e’ proprio così! Anche io, ospitando – anche se per una settimana scarsa, minori o ragazze o mammine con i loro bimbi, la casa si riempie di vita, aromi, musiche che mi fanno rituffare nell’Africa che amo. Mi spiace per chi non ha la possibilità di vivere queste esperienze… perde aspetti di vita colorati, profumati, armoniosi e… anche tante coccole fatti di sguardi che non si dimenticano.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...