GAMBIA HAS DECIDED. Non dimentichiamo il nostro Paese.

Abbiamo raccontato agli amici che vengono da altri Paesi, cosa vuol dire per noi soffrire pensando al futuro del Gambia dopo decenni di dittatura e per questo abbiamo coinvolto più persone possibili dopo che le elezioni avevano finalmente scalzato il dittatore. E’ bello e importante per noi sentire che qualcuno si preoccupa e partecipa alla lotta del nostro popolo.   (Marghera, ottobre 2017)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...